Yoga

Come praticare Jnana Yoga?

Pin
Send
Share
Send


Lo yoga fa parte dell'antica filosofia indù. Ha diversi percorsi che portano all'illuminazione o al miglioramento del tuo corpo o alla riparazione della tua anima. Lo yoga ci dà la pace della mente e persino aiuta la nostra anima a trascendere a un livello superiore. Tuttavia, diverse persone rispondono in modo diverso ai vari percorsi yoga disponibili.

Cos'è lo Jnana Yoga?

Lo yoga Jnana è anche chiamato yoga Gyaana. È uno dei quattro percorsi yoga delle scritture indù. La Geeta parla del suo uso per espandere la propria conoscenza del proprio corpo e dei suoi poteri. 'Jnana' in sanscrito significa conoscenza. Questo percorso yogico è basato sul principio indù del non-dualismo. Il suo principio principale è 'Advaita Vedanta'. 'Advaita' significa non duale e il 'Vedanta' si riferisce alla conoscenza vedica. Vashishtha, Adi Shankara, Ramana Maharshi e Nisargadatta Maharaj sono i principali insegnanti di Jnana yoga.

Vedi altro: Cos'è lo Yoga della Risata

Qual è la definizione di Jnana Yoga?

Jnana Yoga è uno dei tre tipi classici di Yoga ed è definito lo "Yoga della meditazione". Come per l'Advaita Vedanta. Lo Jnana Yoga è definito come la "consapevolezza della coscienza assoluta" che può essere raggiunta attraverso lo studio e la meditazione.

Metodi e fasi del Jnana Yoga:

Lo yoga Jnana è una delle vie dirette verso l'illuminazione o l'autorealizzazione. Ti aiuta a identificare ciò che sta veramente succedendo a qualcuno. Ti aiuta a separare la verità dalle bugie. Ci sono tre fasi principali in questo percorso.

  • Il primo stadio è chiamato sravanam, che letteralmente significa ascoltare. In questa fase, il guru guida i suoi studenti sulla strada giusta. Lui / lei insegna ai suoi discepoli tutti gli insegnamenti che sono stati menzionati nei Veda, mentre gli studenti ascoltano e assimilano tutti gli insegnamenti del loro guru. Le storie e le analogie usate dai grandi guru di questo percorso sono state registrate e ripetute più volte!

  • Il secondo stadio è chiamato Mananam, che letteralmente significa contemplare o remunerare fatti nella tua testa. In questa fase lo studente che ora ha imparato tutto ciò che poteva dal suo guru, cerca di riflettere su questi insegnamenti. Osserva, contempla e poi trae le sue conclusioni.

Vedi altro:Satyananda Yoga Nidra

  • Il terzo stadio è chiamato nididhyasana, che letteralmente significa meditare. In questo stadio lo studente medita e questo porta all'espansione nella Verità. Lo studente medita sugli insegnamenti del Brahman del suo guru e sui riflessi della sua mente.
  • Lo yoga Jnana non è basato su un particolare dogma che i guru insegnano e che devi imparare. È un modo di scoprire la verità e comprenderla per te stesso. Lo yoga Jnana dice che la verità richiede coerenza. Perché qualcosa che appare poi scompare non può essere considerato assoluto. La coerenza è ciò che ci aiuta a distinguere tra la verità e le illusioni di Maya '.

Vedi altro:Elenco di esercizi di yoga

  • È vero che le apparenze in continua evoluzione hanno anche una verità nascosta dentro di loro! Ma Jnana yoga mira a scoprire solo la verità assoluta. Per raggiungere questo obiettivo, ti fa continuamente domande. Ti chiede di non guardare le tue esperienze che stanno cambiando, ma di prendere nota del tuo comportamento che rimane costante.
  • Devi osservare ciò che è essenziale per tutte le tue esperienze. Qual è l'unica connessione tra tutti loro? Ancora più importante, ti fa chiedere a te stesso: "Chi sono io?"
  • Per prepararsi a ricevere gli insegnamenti del Brahman, il discepolo dello yoga jnana deve prima acquisire i quattro mezzi di salvezza o il "Sadhana Chatushtaya". Questi includono "Viveka" o la capacità di distinguere tra giusto e sbagliato, "Vairagya" o indifferenza e distacco da tutto ciò che è mondano, "Shad sampat" o le sei virtù della vita e "Mumukshutva" o un ardente desiderio di liberazione o moksha .

Vedi altro:Yin Yoga pone

  • 'Shad Sampat' o le sei virtù della vita includono la pace della mente, il controllo sui sensi, la rinuncia a tutte le attività per il divertimento, la resistenza, la fede e la concentrazione o concentrazione.

Una volta che uno studente ha acquisito questi quattro mezzi, lui / lei è pronto per intraprendere il viaggio di Jnana Yoga. A differenza dello yoga tradizionale, che comporta esercizi fisici, Jnana Yoga richiede di essere fisicamente e psicologicamente liberati dagli aspetti mondani del mondo. Il periodo di tempo richiesto per il conseguimento di questa illuminazione non è fisso. Mentre alcune menti esperte richiedono solo pochi giorni, altre impiegano anni per completare il corso di questo percorso verso la conoscenza. Lo scopo ultimo di Jnana Yoga è raggiungere un punto nella vita in cui puoi liberarti dall'illusione di sé e aprirti alla percezione della verità.

Fonte di immagini: 1, 2

Guarda il video: La Bhagavad Gita e il Karma Yoga Spiegati Semplicemente (Potrebbe 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send