Bellezza e moda

Le donne incinte possono mangiare basilico?

Pin
Send
Share
Send


Il basilico è un'erba molto popolare e le sue foglie più semi sono considerate preziose con numerosi benefici per la salute. Questo piano folto cresce normalmente nelle terre calde e tropicali dell'India e dell'Iran. Santo Basilio, anche popolarmente definito come Tulsi è considerato un ingrediente sacro in diverse cerimonie indù. Le foglie di basilico santo sono usate per curare raffreddori comuni, bronchiti, diabete, problemi di stomaco, asma, tubercolosi e vari altri disturbi. Puoi aggiungere le foglie essiccate e fresche per rendere il tuo cibo con un delizioso aroma. Si ritiene che i vari elementi presenti in Basilico rivivono il dolore e l'infiammazione. Le proprietà antiossidanti dell'olio di semi di basilico santo vengono utilizzate anche per curare certi tipi di cancro.

Basil Safe è durante la gravidanza?

Ci sono molte opinioni contraddittorie sull'assunzione di basilico santo durante la gravidanza. Posso vedere frequentemente questa domanda pubblicata sui forum di gravidanza: "Posso mangiare il basilico mentre sono incinta? “. Bene, per rispondere a questa domanda, è necessario un po 'di ricerca dettagliata. Scorriamo le sezioni seguenti per comprendere meglio i vari aspetti del basilico durante la gravidanza.

Vedi altro: gomma da masticare durante la gravidanza

Benefici del basilico durante la gravidanza:

• Il basilico è una ricca fonte di vitamina K che previene la coagulazione del sangue. Quindi, riduce notevolmente i rischi di eccessiva perdita di sangue durante il parto

• Il manganese in basilico aiuta nel forte sviluppo delle ossa più la cartilagine nel feto non nato all'interno dell'utero. La proprietà antiossidante del manganese minimizza anche il danno cellulare nelle donne in attesa.

• L'anemia è un problema ricorrente nelle donne in gravidanza. Quantità abbondanti di ferro nel basilico migliorano la conta dei globuli rossi e mantengono livelli adeguati di emoglobina. Quindi, i rischi di anemia sono considerevolmente ridotti.

• La vitamina A nel basilico aiuta il corretto sviluppo degli organi fetali durante il periodo formativo. Questo assicura un bambino appena nato sano dopo la nascita.

• Il basilico contiene anche folato, che assicura un buon apporto di sangue. Previene anche il verificarsi di numerosi difetti pre-natali nel feto in via di sviluppo.

• Il basilico è anche un ricco serbatoio di minerali e sostanze nutritive, come la vitamina C ed E, la riboflavina, la niacina, lo zinco, il manganese, il fosforo e il potassio, ecc. Questi minerali ti garantiscono un forte sistema immunitario per combattere le infezioni sia per la madre e il suo grembo.

Vedi altro: puoi mangiare capperi durante la gravidanza

Rischi di basilico durante la gravidanza:

• Molti medici sconsigliano l'assunzione di semi di basilico durante la gravidanza. Possono portare a contrazioni uterine, con conseguente aborto. I semi di basilico causano un aumento del flusso sanguigno nelle ragioni uterine e pelviche, stimolando così le mestruazioni.

• Il basilico contiene agenti che fluidificano il sangue. Quindi, dovresti evitarlo se stai assumendo farmaci anti coagulanti. Inoltre, interrompere l'assunzione di semi o foglie di basilico, almeno due settimane prima di un parto cesareo o un intervento chirurgico.

• L'olio chiamato "eugenolo" presente nel basilico risulta in accelerati battiti cardiaci, ustioni alla bocca, convulsioni, vertigini e in casi estremi può culminare in coma.

• L'eccesso di assunzione di basilico potrebbe anche ridurre il livello di zucchero nel sangue a livelli considerevolmente bassi. Quindi, le donne con bassi livelli di zucchero dovrebbero generalmente evitare l'assunzione di questa erba.

Il basilico, in generale, è sicuro da assumere durante la gravidanza in quantità moderate. Puoi usarlo come condimento delicato per aromatizzare il cibo. Un'altra precauzione è lavare adeguatamente le foglie prima di mangiare.

Vedi altro: cioccolato in gravidanza

Le erbe non lavate possono contenere germi e provocare malattie trasmesse dagli alimenti. E infine, cerca sempre il consiglio del tuo medico circa l'intervallo e la quantità di basilico da consumare. Informalo di qualsiasi supplemento o allergia che hai. Sarà quindi in grado di somministrare la quantità corretta in base ai dati sanitari e ai potenziali fattori di rischio.

Guarda il video: Gravidanza vegana - Pillole di nutrizione (Potrebbe 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send